9 modi in cui sei il tuo peggior nemico

Molte persone hanno una mancanza di responsabilità per la propria vita e vivono incolpando gli altri, giustificando, cercando pretesti e persino rinunciando ai propri sogni. Credono che il mondo sia contro di loro e che il nemico sia fuori di loro, non dentro. Un uomo ha molti modi per diventare il suo stesso nemico.




Molte persone hanno una mancanza di responsabilità per la propria vita e vivono incolpando gli altri, giustificando, cercando pretesti e persino rinunciando ai propri sogni. Credono che il mondo sia contro di loro e che il 'nemico' sia fuori di loro, non dentro. Un uomo ha molti modi per diventare il suo stesso nemico. Oggi condividerò 9 modi per auto-sabotarti e diventare il tuo avversario, lo stesso che può ucciderti. Sei il tuo peggior nemico

Quando pensi che la competizione sia fuori e non dentro. Pensare che la competizione sia fuori di te è un grosso errore per chiunque, poiché si concentrano sul 'vincere' per gli altri e non per se stessi. Il mondo non è contro di te. Sei tu che metti ostacoli alla tua crescita quando non decidi di agire e sviluppare le abilità o i talenti che ti porteranno al successo. Competi ogni giorno con te stesso, cambia te stesso dall'interno e guarda come fa anche il mondo esterno.



Quando permetti alla tua vocina di sabotarti. Ogni volta che ascolti il ​​tuo sussurro mentale che dice 'non puoi farlo' diventerai il tuo peggior nemico. Quella lotta interna che avrai ogni giorno. È molto difficile calmare la voce negativa che vive in te, tuttavia, non è impossibile, devi darle la battaglia quotidiana. Se permetti alla voce interiore di conquistarti, è un passo sicuro per diventare il tuo peggior nemico.

Ulteriori letture: 10 modi per superare le tue emozioni negative



Quando sei egoista e non aiuti gli altri. Concentrarti su te stesso non ti porterà lontano. Sarai il tuo stesso nemico quando rifiuti di dare, aiutare e servire gli altri. Dovresti essere una persona generosa che sa che donando e condividendo (tempo, impegno, conoscenza e persino denaro) semini il seme per creare un mondo migliore e lasciare il tuo segno su di esso. Aiutare gli altri tornerà da te, prima o poi.

Sei il tuo peggior nemico

Quando non sfidi te stesso per crescere e rimanere nella tua zona di comfort. Essere nella zona di comfort è molto facile e lusinghiero. Ecco perché si chiama comfort. Una persona dovrebbe avere il coraggio di uscire da lì e mettersi a disagio, mentre chi diventa nemico di se stesso, decide di percorrere il sentiero già percorso che porta solo conforto e piacere. Ma ricorda: la vera magia avviene fuori dalla nostra zona di comfort! Ecco perché devi scrollarti di dosso il comfort e iniziare a correre dei rischi, lasciando che sia facile affrontare il difficile. Calmati e trova un po 'di tempesta per aiutarti a crescere.



Quando non sei autodisciplinato. Essere coerenti, perseveranti e avere una forte volontà è sinonimo di autodisciplina. Sarai il tuo peggior nemico quando lasci le cose a metà quando inizi un progetto e non lo finisci. Quando perdi la pigrizia e non porti a termine i mille e uno compiti che ti richiedono di essere nel mondo dell'imprenditorialità, per esempio. L'autodisciplina è la valuta che paga per il successo nella tua vita e anche nella tua carriera.

Ulteriori letture: Come organizzare la tua vita: 16 trucchi per riordinare la tua vita

superare la paura del successo

Quando dipendi dagli altri. Sapere che qualcuno è lì per prendersi cura di te può essere una cosa positiva. Può darti un senso di sicurezza quando sorgono problemi. Ma a volte l'idea di avere qualcuno da cui dipendere diventa una dipendenza malsana da certe persone. Diventano troppo dipendenti, al punto che dimenticano come risolvere i problemi da soli. Troppa dipendenza è malsana perché puoi dimenticare come prenderti cura di te stesso.

Quando non sai come dire NO. Saper dire di no e porsi dei limiti non è facile, ma, anche se ti causa ansia o disagio, devi imparare a farlo se vuoi migliorare le tue relazioni personali e sentirti bene con te stesso. In effetti, non si tratta tanto di dire 'NO', ma di tenere a bada il senso di colpa che viene dopo averti negato. Comprendi che dire 'sì' a tutto non ti rende una persona migliore. E ripassare te stesso equivale a farti del male.

Quando ti fidi degli altri più che di te stesso. Un altro problema per alcune persone è la mancanza di fiducia nei propri istinti. Se decidono di ottenere qualcosa, hanno bisogno della conferma da parte degli altri che possono effettivamente farlo. Possono fare affidamento su altri consigli piuttosto che fare affidamento su se stessi per lo stimolo.

Ulteriori letture: 5 regole per rimanere positivi in ​​una situazione negativa

Quando proietti negatività. Una persona che proietta troppa negatività può iniziare a dispiacersi a se stessa attraverso le sue azioni. Ci sono casi nella vita in cui non tutto va a posto. Ma lasciare che la negatività ci raggiunga può causare più infelicità.

La domanda oggi è: sei disposto a smettere di essere il tuo nemico?